lunedì 18 novembre 2013

{ Life & Love | November Issue }

The "Life & Love " of  November is about : one new great address ( ça va sans dire ) in Paris, one great lifestyle Lover called Slim Aarons  
and last but not least my new favorite drink ( and recipe ) for the upcoming Christmas's parties! Cheers and Enjoy it! 

 The Place ♣ Claus (Paris)

The brand new place to be on Sunday morning starting at 9:30 with your best mates to talk about the cuties you met last night. It opened in June and is already beginning to be pop! Claus is a breakfast restaurant and a breakfast épicerie on rue Jean-Jacques Rousseau. You can’t miss it! Natural and classy outside and yummy inside, it’s hard to resist taking home a few pots of Christine Ferber jam and Claus-made goodies. In the small salon upstairs it’s breakfast and brunch all day long featuring Claus’ special muesli made fresh daily,   killer club sandwiches, homey desserts, eggs made in all the trad ways, detox juices,  tea and special coffee.  Everything is served with simple tableware, the perfect mix of retro and modern. I loved the minimalistic décor of the place, and the boombox quietly playing classical music was the cherry on top

   

Un indirizzo dove la Petit Dèjeuner è servita sino alle 18 e dove al posto del classico Croissant qui il menu ha reminescenze Austro-Ungariche. Un spazio nato sulla nostalgia. La stessa che portato Mensieur Claus Estermann a volere un proprio un posto che gli ricordasse le prime colazioni che faceva in famiglia, quando viveva in un piccolo paese vicino a Salisburgo. 
E quel posto lo ha trovato in Rue Jean-Jacques Rousseau a Parigi.
Aperto lo scorso giugno è divenuto in poco tempo una meta cult, un luogo perfetto dove incontrarsi per una colazione, sia essa di lavoro o di piacere, un caldo thè nel pomeriggio o semplicemente per un rilassante brunch domenicale. Claus è tutto questo e molto altro. Nella piccola ed accogliente sala al piano superiore si travolti da un atmosfera semplice e minimalista fatta di eleganti dettagli moderni e retrò,  una cornice perfetta dove assaporare buon cibo, e regalarsi una pausa dal sapore tutto parigino!
  
 Where : 14 rue Jean-Jacques Rousseau 75001 Paris 
Metro: Louvre-Rivoli, line 1 open every day. 
When: Weekdays  7h30-18h - (weekends 9h30-17hon weekends).


 The Photographer ● Slim Aarons 


In a Time where life was simpler and people were happier, there was Slim Aarons to photograph it all. Called by some the ultimate lifestyle photographer, his shots evoke the lost café society years of impeccably dressed socialites having lunch at Chateau de Chilly, basking in the afternoon sun by the pool in a desert house in Palm Springs, or spending time with their family on a yacht in Liguria . To appreciate the art depicted in Slim Aarons' photographs without feeling a glimmer of jealousy upon seeing the idealistic and vibrant lifestyle lived in them, one must understand that it originated from his years as an army photographer. Aarons spent years chronicling the atrocities of the Second World War, and after, understandably gravitated towards aesthetically pleasing images. As a firm believer in fairytales, he portrayed them through his incredible photographs, and shot the kind of life most of us dream of living . . .


In un tempo in cui la vita era più semplice e le persone sembravano essere più  felici, tra loro c'era Slim Aarons a fotografare tutto. Chiamato da alcuni il massimo fotografo dello Stile di Vita per eccellenza, i suoi scatti evocano gli anni perduti della Dolce Vita e del jet set hollywoodiano, di quell'impeccabile mondanità vissuta tra i eleganti Caffé , pranzi al Chateau de Chilly, feste in piscina nelle Ville del deserto di Palm Springs, o semplicemente in riva al mare nella magica atmosfera di Portofino. Uno stile di vita ritratto con estrema naturalezza e proprio per questo vero.  Nato a New York, George Allen Aarons, classe 1916, fece la sua apparizione in un momento in cui Hollywood stava attraversando il suo periodo d'oro, Roma era considerata la capitale del Bel Vivere e la créme de la créme dei rich&famous si riversava sulle spiagge assolate di Acapulco. Esordì come fotografo di guerra per il magazine Yank, un periodico illustrato dell'esercito, inizio fortunato che gli aprì innumerevoli porte e gli diede la possibilità di viaggiare in nord Africa e nell'Europa dell'ovest. In quel contesto strinse delle amicizie che l'avrebbero poi accompagnato per tutta la vita. Furono poi gli orrori della guerra a dissuaderlo dal fare il fotoreporter freelance e a far maturare in lui quella visione positivista che divenne poi il tratto distintivo di tutti i suoi ritratti. Oggi, in un epoca dove tutto sembra avere perso romanticismo e serenità, non si può non provare un po di gelosia e nostalgia riguardando quelle fotografie, le stesse che Aarons, come un convinto sostenitore delle fiabe più belle ha interpretato e raccontato, descrivendo quel tipo di vita che la maggior parte di noi vorrebbe ancora sognare!  

 

And for all dreamers there is a special photos books collection, sold on-line at Amazon.com | Definitely to Loving! 
E per tutti i più nostalgici sognatori, su Amazon.com è disponibile la raccolta di tutti i suoi lavori e capolavori, da collezionare,
 sfogliare ogni qualvolta si ha voglia di ricordare i bei tempi (ormai) passati...

"Photographing attractive people doing attractive things in attractive places." 
— Slim Aarons.




   The Drink ▲ Buck's Fizz 


Spend my time with some special friends, is one of the thing i madly love, especially during the weekend, 
especially during the long winter's season, especially at home in front of our fairplace drinking something special, 
and talking about all and nothing. So this autumn, i try something different. 
And why not try to refreshing  the traditional Mimosa Cocktail, swapping  orange juice for pear nectar and adding 
a new aromatic herbal flavor? This  cocktail goes down easy and i am sure you will surely impress your friends, 
during the next upcoming Christmas holidays and parties!  So, what are you waiting for?
 The drink is served ( at home with good friends! ) Cheers! 

Credo che non esista periodo migliore dell'inverno, per passare un po di tempo a casa 
( magari davanti ad un camino ) con gli amici più cari di sempre, bevendo un buon drink e parlando di tutto e di niente. 
Cosi leggendo qua e là,  per quest'autunno ho cercato
 ( e trovato) qualcosa di nuovo e di diverso lasciandomi ispirare dal tradizionale Cocktail Mimosa, scambiando però il succo d'arancia 
con nettare di pera ed aggiungendo qualche rametto di timo, capace di stupire e regalare un sapore più originale.
Questo drink è facilissimo e velocissimo da preparare. 
Ideale per stupire e coccolare i vostri amici, durante le prossime feste di Natale! Cheers!

Ingredients and Direction ~ serves 4-6
1 bottle of Prosecco or Champagne | pear nectar |4-6 sprigs of Thyme


The Parisienne 







9 commenti:

  1. Great post the store its adorable. So true happier time in the Christmas season. Need to keep this drink recipe and enjoy with friend by fireplace.
    http://tifi11.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. LOVELY POST. The place, the Dolce Vita and the drink recipe are super! Thank you for share!
    Sarah.

    RispondiElimina
  3. Ma che bellissime foto in questo post, ottimo lavoro cara!
    XOXO
    Ylenia

    RispondiElimina
  4. What a beautiful post - would love to be sunning by that pool!!

    RispondiElimina
  5. Hey darling ;)
    Love ur blog <3

    I'm following u via bloglovin !
    Hope you will follow me too !

    Have a nice day,

    kisses,

    Matea

    RispondiElimina
  6. Bellissimo questo post, l'indirizzo su Parigi sembra essere davvero speciale,spero di poter andare un giorno!
    Buona giornata. xx Romina.

    RispondiElimina
  7. You have such a beautiful blog! I love this post!

    Lauren,
    http://www.atouchofsoutherngrace.com/

    RispondiElimina
  8. SUPER CUTE PLACE ;D

    saralookbook.blogspot.com

    RispondiElimina

Thanks for commenting! And if you like it, feel free to follow, i promise you I will do my best to follow back and respond to each one of you ...

With Love | The-parisienne.com